Il procuratore sportivo e Presidente dell’Associazione Uafa agenti calciatori Alessio Sundas, rassicura i collaboratori di tutto il mondo, tra cui gli osservatori e agenti FIFA, gli intermediari, i direttori sportivi e direttori generali ed i presidenti di club, che tutto il lavoro di queste ultime settimane di stop forzato sta procedendo nel migliore dei modi. «In questo delicato momento – dichiara Alessio Sundas – ognuno di noi sta lavorando in proprio e con la massima cautela possibile. E’ un periodo particolare per tutti, ma siamo fiduciosi che a breve si ripartirà meglio di prima. Grazie anche al prezioso sostegno degli sponsor che in questi giorni stiamo contattando per un futuro migliore nel calcio, progettando delle nuove ed efficaci strategie. Importanti situazioni per il mondo del calcio con molte più entrate economiche rispetto a quelle di prima. E’ fondamentale in questo momento non abbassare la guardia ed evitare qualsiasi tipo di taglio economico, perché – conclude il procuratore Alessio Sundas – la convinzione è quella che tutto ripartirà meglio di prima».