Union Agent Football Association Deregulation

www.uafa.it

Union Agent Football Association Deregulation

Via Daniele Manin, 17
19121 – La Spezia (SP)
C.F. 91096350110
* * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Alla c.a. del Ministro dello Sport Spadafora e Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe
Conte.

Spett.le Governo,

sono il Sig. Alessio Sundas, presidente della UAFA (Union Agent Football Association
Deregulation) e Vi scrivo in quanto il Coronavirus, che sta recando un grave disagio a tutto il
Paese, sta colpendo in modo significativo anche gli agenti sportivi causando non pochi danni,
specialmente di natura economica.

A seguito di questa pandemia e delle misure straordinarie che giustamente il Governo ha dovuto
prendere, la situazione per la categoria che rappresentiamo è a dir poco drastica.

Dato il precedente provvedimento emesso dalla FIGC, la quale ordinava l’immediata chiusura sia di
attività di allenamento che di gare per tutte le categorie, il lavoro di noi ex procuratori sportivi è
stato del tutto pregiudicato, minimo per un anno.

Mi spiego meglio, nei mesi di Febbraio, Marzo e Aprile, vengono preparate le varie trattative da
concludersi successivamente con l’apertura del calciomercato estivo e l’attuale situazione ci
impedisce il regolare svolgersi del lavoro andando a discapito sia nostro che dei clienti.

Visto l’ultimo decreto emesso lo scorso 9 Marzo in cui si è cercato di tutelate numerose attività
lavorative (ma non la nostra), propongo, qualora fosse possibile, di far rientrare tra gli aiuti di
Stato anche la categoria degli ex procuratori sportivi (ora agenti).

Non dimentichiamo che abbiamo appena superato un anno estremamente difficile dovuto
all’entrata in vigore della riforma che ci ha costretti a spendere in corsi di aggiornamento, sostenere
complessi esami e ad investire molto per non chiudere.

La mancanza di provini, gare ed allenamenti stanno comportando il blocco totale delle
trattative per il prossimo calciomercato e consequenziale stallo della nostra categoria
danneggiata particolarmente da questa catastrofe.

Per favore, abbiamo bisogno di aiuto.

Sicuro in un Vostro cortese cenno a riguardo, l’occasione mi è gradita per porgere distinti saluti

Alessio Sundas
Presidente UAFA
Ufficio +390187915791
Cellulare +393895330996
e-mail: presidente@uafa.it